domenica 27 marzo 2011

Il Borghetto con tegole in legno

Mi piace decorare le tegole con qualsiasi soggetto ma sopratutto ricreando su di esse delle casette, degli scorci, insomma delle ambientazioni. Questo che vi faccio vedere è un borghetto che ho creato assemblando due tegole su una base di compensato.


Ho utilizzato due tegole di legno, sulle quali ho dato una mano di colore acrilico e su cui poi ho incollato con colla velo dei ritagli di porte, finestre e altri particolari da diverse carte riso. La base è di compensato che ho spugnato alternando il bianco e il nero così da creare una sorta di effetto ciottolato.



Ad alcuni elementi, tipo le tende sulle porte, ho dato un effetto tridimensionale, utilizzando della pasta oplà, che ho steso e sulla quale ho poi incollato i ritagli di carta riso. Ho incollato la pasta sempre con colla velo sulle tegole, mentre per dare un effetto tridimensionale alle ringhiere, le ho ripassate con del colore acrilico nero 3d.



Ho fatto delle cassettine con dei fiammiferi e poi con il Das ho creato la frutta, che è tutta dipinta con colori acrilici. Ho fatto anche dei piccoli vasetti dove ho messo dei mini girasoli.





Al balconcino ho aggiunto due pezzetti di fiammifero, che ho incollato alla tegola, insieme ad un filo di spago e un ritaglio di pannolenci.



Il pozzo è modellato col Das, così come il secchio, e il tutto dipinto con colori acrilici. Inoltre ho modellato con il filo di ferro il porta secchio che ho applicato con colla a caldo dopo che il Das era asciutto. Ai piedi del pozzo ho posizionato delle mattonelle in terracotta che ho colorato e su cui ho fatto dei motivi utilizzando la punta del bulino bagnato nel colore.


La scopa è fatta con un fiammifero sul quale ho incollato un pezzetto di pannolenci tagliato a striscioline.



Per l'albero ho usato un rametto sul quale ho modellato una ghirlanda con dei fiori in fil di ferro, che avevo trovato in un negozio di articoli per la casa.
 



Anche per fare il rastrello ho usato un fiammifero sul quale ho applicato un pezzetto di lamierino tagliato a strisce. Per le foglie cadute, ho utilizzato della segatura che ho prima incollato e poi colorato con gli acrilici.
Per la panchina e l'altalena ho sempre utilizzato i fiammiferi a cui ho dato una mano di vernice scurente. Infine ho utilizzato dei mini coppi per fare da tetto alle tegole, dei recinti, del muschio da applicare sparso e dato una mano di vernice trasparente per proteggere il tutto. I materiali che ho utilizzato e che uso anche per altri lavori sono di marca "Americana", che in genere compro insieme agli accessori qui.
 

1 commento:

  1. Sei brava davvero!! Riuscire a tirar fuori tutti quei particolari con dei fiammiferi! ^____^
    Anche a me e Compare piace tantissimo creare casette e borghetti con i coppi! Vieni a fare un giro nel nostro Rifugio Creativo per prendere spunti se vuoi :)
    Un bacio e buon w-e!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...