sabato 16 aprile 2011

Tegole e decoupage che passione!!!


Adoro decorare le tegole con il decoupage, tegole di qualsiasi tipo, terracotta, plexigas, vetro, legno, ceramica, l'importante è che siano tegole...questa che vedete sopra è di plexigas, quindi trasparente, che in genere si decora dall'interno..ma il giorno che l'ho fatta, ho voluto sperimentare e l'ho decorata dall'esterno. Gli ho dato due mani di colore acrilico terracotta e poi con la tecnica del decoupage ho applicato gli elementi della facciata della casetta, a qualcuno ho voluto dare un effetto 3d usando il lamierino. Ho ripreso con i colori acrilici qualche particolare, applicato le mini tegoline a mo di tetto e dato una mano di vernice lucida per proteggerla.



 Questa è una piccola tegolina di terracotta, decorata con la tecnica dello shabby chic, sovrapponendo ad un colore giallo un arancione.Con il colore acrilico 3D, ho scritto il nome (che purtroppo non si vede bene, ma queste sono tutte foto che avevo fatto in passato, per le future cercherò di fare meglio), applicato qualche stellina di strass, un fiorellino e una farfalla fatta con il decoupage. Per la realizzazione della farfalla, ho ritagliato la stessa da un tovagliolo e l'ho incollata con la colla velo su un foglio di plastica trasparente, quando asciutto ho ritagliato di nuovo la farfallina modellandola con il bulino, per accentuare la piegatura delle ali.



Per questa tegola in terracotta, ho dato di base con una spatolina, una mano di colore acrilico giallo chiaro miscelato a pasta sabbiata. Poi ho applicato gli elementi della facciata, con il decoupage, ritagliandoli da carta riso. Uso quasi sempre la carta riso, la trovo più comoda e più semplice da ritagliare, anche se molti consigliano di tagliarla a mano, io lo faccio con le forbici e vi assicuro che viene bene lo stesso.



Ho incollato alcuni mattoncini di terracotta alla base e una mattonella di terracotta che ho colorato di bianco e su cui ho disegnato un riccetto e alcune decorazioni, mentre ho ripreso con gli acrilici i fiori nei vasi laterali.




Ad alcuni elementi come i cornicioni delle finestre e della porta, e al lampione, ho dato un effetto tridimensionale, utilizzando la tecnica del lamierino. La tecnica del lamierino, la trovo più semplice e comoda rispetto a quella delle paste, a cui è difficile per ogni elemento dare lo stesso spessore e poi non la so stendere mi si appiccica tutta o al tavolo o al matterello, ma questo è un mio problema sicuramente.



Vivo da diversi anni in Piemonte, ma sono nata e cresciuta in una cittadina sul mare in provincia di Napoli, e il mare con i suoi colori, con quell'aria frizzantina, mi manca sempre e quindi per sentire meno la nostalgia, mi sono portata uno scorcio in casa di "su" di quello che vedevo dalla spiaggia di casa di "giù"..il faro e una barca a vela all'orizzonte. La sabbia l'ho ricreata, spatolando della pasta sabbiata miscelata con del colore acrilico beige e quando non era ancora asciutto ho premuto sopra delle vere conchiglie. Allo stesso modo ho fatto lo scoglio per il faro, mischiando la pasta con altri colori. Il faro l'ho applicato con il decoupage, mentre il mare, il cielo e la barca li ho dipinti.



Questa è una tegola che faceva parte di un kit, che mi avevano regalato. Il kit denominato "Welcome Winter" era della To-Do, che nel proprio sito http://www.to-do.it/ offre anche le spiegazioni per realizzarla. Non ho fatto altro che seguire queste spiegazioni e il lavoro in sostanza consisteva nel creare la tridimensionalità soprapponendo diversi strati di pasta modellabile, e di usare della pasta neve. Io per ricreare la neve, ho usato la pasta sabbiata miscelata all'acrilico bianco e come vi dicevo prima non amando molto le paste modellabili, ho trovato non poche difficoltà a farla, anche se tutto sommato il risultato non è stato malaccio.



Questa tegolina di legno, l'ho decorata semplicemente incollandoci sopra un pezzetto di carta riso che mi era avanzato da un precedente lavoro. Non ho dato nessun colore di base, ho incollato direttamente sul legno, ho ripreso solo col colore bianco la neve e dato una mano di vernice lucida.

1 commento:

  1. ciao Rosy ho visto i tuoi capolavori,passavo dal tuo sito per caso, in cerca di idee...hai una buona manovalita' e vorrei chiederti dove trovi le carte da riso con stampe che non sono uguali come si trovano in giro? puoi suggerirmi qualche shop online grazie tante gabriella

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...