lunedì 30 maggio 2011

Porta pennelli uncinettoso


Salve a tutte....come state?....Io bene e questo fine settimana ho dato sfogo anche alla creatività dando vita a questo porta pennelli uncinettoso. Insomma mi sto impegnando con l'uncinetto e devo dire che sbaglia oggi sbaglia domani alla fine facendo pratica qualcosa si riesce a combinare. Allora vi spiego un pò cosa ho combinato, avevo del filato molto bello perché era un misto, un pò cotone sottile un pò più spesso e un pò pelosetto, però ne avevo solo un gomitolino e quindi non è che potessi farci granché, allora pensa e ripensa fin quando lo sguardo non mi è cascato sul mio orrendo porta pennelli, che non era altro che un barattolo di cartone....quindi perché non fargli un vestitino?....con il filato ho fatto un rettangolo all'uncinetto tutto a maglia alta che per il momento è quella che mi viene meglio e non ho fatto altro che con questo rivestire il barattolo. Per le misure ho fatto tante catenelle iniziali quanto la circonferenza del barattolo e poi cucire con la lana i laterali.



Per rendere più carino il tutto ed essendomi avanzato un pò di filato ho pensato di fare questi due cuoricini che ho arricchito con due bottoncini. Per i cuoricini vi do le indicazioni per farli all'uncinetto sperando di essere chiara....fate un cerchio magico, una catenella nel cerchio e due catenelle fuori, poi lavorate nell'anello tre maglie alte triple-3 maglie alte doppie, una catenella, poi sempre nel cerchio 1 maglia alta tripla, una catenella, sempre nel cerchio fate 3 maglie alte doppie, 3 maglie alte triple, tre catenelle e 1 maglia bassissima nel cerchio per chiudere.......tirate il filo per chiudere il cerchio magico ed eccovi il cuoricino. Spero che l'dea vi piaccia, io ho fatto un porta pennelli, ma può essere un porta penne, un porta caramelle o qualsiasi altra cosa che vi passi per la testa, un ottimo modo anche per fare del riciclo........alla prossima.......bacissimi a tutte ...Rosy

martedì 24 maggio 2011

Ancora tegole e decoupage.........



Salve meravigliose ragazze....finalmente sembra arrivata l'estate...fa caldissimo e oggi c'e' stato un sole meraviglioso....bene....pero' con questa temperatura la voglia di uscire e' tanta e il tempo per creare un po' meno e quindi oggi vi faccio vedere una tegola che ho fatto un po' di tempo fa. Allora, la tegola è in cotto, è una vera tegola da tetto, quindi abbastanza grande, di queste tegole ne ho ancora due in attesa di decorarle...me le aveva regalate un amico che sapendo di questa mia passione me ne aveva messe da parte tre avanzate dalla costruzione del tetto di casa sua.




L'avevo fatta per un agriturismo "Malga Matta" che sembra una casa degli gnomi e allora ho pensato di decorarla su quello stile. Il procedimento è lo stesso che vi ho spiegato già in precedenza per le altre tegole, praticamente, decoupage con carta di riso per lo sfondo, e decoupage in 3d fatto con pasta oplà per gli altri elementi decorativi. I funghetti in rilievo li ho fatti con il das mentre le foglie le ho prese da una ghirlanda e le ho incollate una ad una con colla a caldo così come i girasoli, ho poi applicato qua e la delle farfalline e delle lumachine che non sono altro che bottoncini in legno, mentre la scritta l'ho fatta con il colore acrilico in rilievo....spero che vi piaccia...a presto...bacissimi...Rosy

mercoledì 18 maggio 2011

Porta pout pourri in pannolenci


Ciao ragazze creative...oggi vi faccio vedere un porta pout-pourri che ho fatto un pò di tempo fa. L'idea mi è venuta perché non sapevo dove mettere il pout-pourri, avevo delle ciotoline di ceramica, ma le trovavo troppo banali e allora ho pensato di farmi un contenitore a modo mio. Allora vi spiego come l'ho fatto. Ho preso un vasetto di plastica, di quello dove in genere vendono le piantine e l'ho ricoperto tutto, internamente ed esternamente, con del pannolenci viola, incollandolo al vaso con della colla vinilica. Ho fatto un cuore con pannolenci rosa e l'ho imbottito con ovatta sintetica e l'ho incollato sul vaso. Poi ho ricoperto interamente una pallina di polistirolo, incollandoli con colla a caldo, con dei fiori fatti con il pannolenci. Ho rivestito una matita con del pannolenci verde e poi ho ricoperto la punta della matita con colla vinilica e l'ho infilata nella pallina di polistirolo. All'interno del vaso ho incollato un pezzetto di polistirolo sul quale ho infilato  ricoprendola di colla a caldo la parte finale della matita, ho applicato sul bastoncino delle foglioline che erano nel pout-pourri, e riempito con quest'ultimo il vaso. Ho aggiunto qualche goccia di essenza di lavanda ed ecco pronto il porta pout-pourri....spero che vi piaccia e che la spiegazione del lavoro sia stata chiara e comunque se qualcuno volesse chiedermi qualcosa sono a disposizione....un saluto a tutte voi....bacissimi....Rosy 

domenica 15 maggio 2011

Un grazie di cuore


Apro la posta elettronica e cosa trovo?...una mail di La Soffitta delle stoffe http://lasoffittadellestoffe.blogspot.com/ che mi informava che ero io la vincitrice del giveaway con in premio la borsa che vedete in foto...una bellissima borsa blu il mio colore preferito poi....bé che dire?....sono felicissima e bho questo sarà il mio periodo fortunato, che ne so e forse è finalmente passata quella sfiga che mi perseguitava da un pò.....ma di certo posso dire grazie pubblicamente del premio all'autrice dello stesso...un caro saluto a lei e a tutte voi...Rosy

Porta cellulare all'uncinetto


Ciao a tutte....oggi pomeriggio, complice una giornata un pò piovigginosa, ho pensato di impiegare il tempo per farmi un porta cellulare all'uncinetto. Premetto che è da poco che ho iniziato a triccottare e per il momento riesco a fare solo dei quadrati e dei rettangoli con le maglie base che ho imparato guardando i vari tutorial presenti in rete e sopratutto questo.


                          

Avevo trovato in un negozio cinese, questo filato multicolore e un pò brillantinoso secondo me molto bello e che avevo pagato un Euro, quindi pochissimo, così ho pensato di utilizzarlo per farmi il porta cellulare. Ho usato un uncinetto nr.5, non so se era quello giusto, ma ho visto che il filato era spesso e allora gli ho abbinato un uncinetto un po più grosso. Ho avviato le catenelle fino a che messe a cerchio potessero contenere il cellulare, insomma ho fatto un pò ad occhio. Ho lavorato il filato tutto a maglia alta, formando un rettangolo con un altezza un po' maggiore rispetto a quella del telefono. Una volta finito il rettangolo, l'ho piegato in due e ho cucito con del filo di nylon, quindi trasparente, i due lati aperti.



Con un pezzo di filato, che ho fatto passare fra le maglie in cima, ho creato una sorta di coulisse, per chiudere il porta cellulare. Alle estremità del filo ho poi infilato due perle, che ho preso da una vecchia collana inutilizzata, così ho fatto anche un po di riciclo. Insomma non sarà un capolavoro ma per essere un primo esperimento penso che tutto sommato sia venuto carino, che ne dite?.......Un saluto a tutte....bacissimi....Rosy


mercoledì 11 maggio 2011

Blog Candy arrivato....evvai!!!!!!!!!!!!!!!!


Ciao ragazze...stamattina è arrivata la borsa che avevo vinto con il Blog Candy di Attenti ai Gatti http://attentiaigatti.blogspot.com/.... è bellissima, non trovate?...La borsa ha ricevuto un sacco di complimenti da chi l'ha vista e nessuno credeva che fosse fatta con le bustone del caffè...un'idea davvero originale e quindi complimentoni a Mobizu.


E questo è il bigliettino scrittomi da Mobizu......certo che mi piace e grazie di cuore...un abbraccio a te e a tutte voi....Rosy

lunedì 9 maggio 2011

Penna rivestita con caterinetta di lana

Ciao a tutte...oggi vi faccio vedere come abbellire una semplice penna a sfera utilizzando la lana. Quello che vi occorre lo potete vedere nella foto successiva e quindi una penna, una caterinetta, un uncinetto e della lana.


Io ho utilizzato del filato un pò pelosetto, ma va bene qualsiasi tipo di lana. Per creare il cordone di lana, si usa un attrezzo detto caterinetta. Io ne ho uno che avevo trovato tempo fa su una bancarella al mercato, ma seguendo questo video tutorial, potrete costruirlo ed imparare ad usarlo da sole.


Una volta creato il cordone, non ho fatto altro che infilarci dentro la penna e applicare all'estremità un pò di colla vinilica, per fissarla così da impedire che la penna si sfilasse. Vi ricordo che la colla vinilica, da bianca, una volta asciutta diventa completamente trasparente.


 Ho poi incollato sulla penna degli strass, così da renderla più "brillantinosa".


Seguendo questi semplici passi si può rendere più graziosa un banalissima penna, che può diventare un simpatico regalino....io l'ho regalata ed è piaciuta moltissimo....un caro saluto a tutte voi....bacissimi....Rosy 

venerdì 6 maggio 2011

Tanti Tutorial per la festa della mamma

Ciao ragazze...stasera mentre girovagavo in rete mi sono imbattuta in un tutorial per la creazione di un braccialetto, magari da regalare alla mamma, dato che tra un pò sarà la sua festa, allora ho pensato, perché non trovare altri tutorial e postarli?....detto fatto, vi posto quelli che a me son piaciuti di più, ovviamente con collegamento al sito e approfitto per ringraziare tutte le persone che con fatica creano questi tutorial che sono di grande aiuto per imparare a "creare", io essendo un autodidatta gli devo tutto è grazie a loro se son riuscita a dire "questo l'ho fatto io"........saluti a tutte.....bacissimi.....Rosy

Carini questi braccialetti, non trovate?....per farli eccovi il tutorial

Un tutorial per questa candela deliziosa...

Che belli questi tulipani di carta....ecco il tutorial.



E che ne dite di questo stupendo bouquet di garofani fatti con i tovaglioli di carta?...eccovi il tutorial.

A me piace tanto questa casetta di stoffa e a voi?.....ecco il tutorial per farla.

Io adoro il feltro e il pannolenci e quindi non potevo non postare questo tutorial per una spilla.




E per finire in bellezza...non potevano mancare dei dolcetti....ecco il tutorial.

martedì 3 maggio 2011

Da un guanto un riccetto morbidoso


Ciao a tutte...oggi ero ancora così felice per la vincita di ieri che ho dato sfogo alla creatività e ho dato vita a questo riccetto, partendo da un comunissimo guanto togli-polvere, non sono sicura che si dica così ma non so come chiamarlo. Per farlo non ho fatto altro che seguire questo tutorial che avevo trovato girovagando in rete tempo fa e che mi era piaciuto tanto.


Vi assicuro che è semplice e velocissimo da fare, io ci ho messo meno di un ora e poi sopratutto se avete bambini sarà sicuramente divertente farlo per loro e insieme a loro, io non ho bimbi ma mi sono divertita lo stesso a farlo e credo che lo regalerò ad un amico che fa collezione di ricci. Spero che gli piaccia...io lo trovo carinissimo...........Un bacio a tutte....Rosy




lunedì 2 maggio 2011

Ho vinto io................incredibile!!!!


Tornata a casa, dopo una giornata in cui non mi sono fermata un attimo, ricevo questa fantastica notizia.......ebbene si......ho vinto io, ci ho messo un pò per realizzare, non ci credevo, sono felicissima  e non potevo non condividere con voi questa gioia e approfitto per ringraziare pubblicamente Mobizu e vi invito a visitare il suo splendido      blog http://attentiaigatti.blogspot.com/  pieno di creazioni carinissime, come la borsa che ho vinto e che non vedo l'ora di ricevere, io avevo scelto la numero due ma erano tutte bellissime non trovate?..Un caro saluto a tutte voi e un grazie ancora di cuore a Mobizu..........Rosy

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...